4 buone ragioni per esporre a Cremona Musica International Exhibitions

1. VISITATORI ALTAMENTE QUALIFICATI

La maggior parte del pubblico di Cremona Musica è costituito da musicisti (professionisti, amatoriali, appassionati, studenti, scuole di musica e insegnanti). Le 6 categorie coprono il 57,5% del numero totale di visitatori che, unite al 6,5% del trade, indica che gli espositori di Cremona Musica entrano in contatto con visitatori altamente qualificati e molto interessati ai prodotti esposti.

2. UNA MANIFESTAZIONE INTERNAZIONALE

Cremona Musica è una delle manifestazioni più internazionalizzate del panorama fieristico nazionale; infatti, il 18% dei visitatori e il 52% degli espositori proviene dall’estero. È stato possibile raggiungere questo risultato grazie al costante lavoro di promozione internazionale messo in atto da CremonaFiere: presentazioni sui principali mercati esteri, comunicazioni mirate ad operatori internazionali, contatti con importanti istituzioni musicali internazionali e un programma buyer d’alto livello.

CREMONA MUSICA INTERNATIONAL EXHIBITIONS È CONOSCIUTA IN TUTTO IL MONDO

I dati sulla provenienza dei visitatori stranieri confermano anche per quest’anno che il pubblico di Cremona Musica arriva dai 3 continenti più significativi per il mercato degli strumenti musicali perché è riconosciuta dagli operatori come il marketplace più importante a livello mondiale.

3. I MUSICISTI PROFESSIONISTI E AMATORIALI SI DANNO APPUNTAMENTO A CREMONA!

L’interesse per le manifestazioni è confermato anche da una delle categorie di visitatori più rilevanti: quella dei musicisti. Se andiamo ad analizzare la categoria dei musicisti professionisti, notiamo che un’alta percentuale (il 52,5% ) è rappresentata da musicisti di strumenti ad arco. La percentuale dei musicisti amatoriali è invece significativa e ben distribuita fra i vari strumenti, il che evidenzia che Cremona Musica non è solo focalizzata sui professionisti dello strumento ad arco ma anche sui musicisti amatoriali di tutti gli strumenti, che rappresentano un mercato molto significativo per il settore.

Musicisti professionisti

Musicisti amatoriali

4. L’INTENSA ATTIVITÀ DI COMUNICAZIONE E I RISULTATI RAGGIUNTI

I dati della rassegna stampa 2017 dimostrano il grande interesse mediatico suscitato dalle manifestazioni. La piazza d’onore in termini numerici spetta al web. Questo è molto importante, perchè oggi la maggior parte delle persone accede alle informazioni attraverso internet, dunque essere presenti sui principali canali di informazioni online è fondamentale. In crescita anche i quotidiani e i periodici generalisti, grazie alle tematiche trattate e al ricchissimo programma eventi delle manifestazioni.

UN ECCELLENTE RITORNO STAMPA

TOTALE USCITE (articoli, segnalazioni, servizi speciali, etc): 763

TOTALE TESTATE (quotidiani, specializzati, radio, TV, web): 195

  1. Quotidiani (30 uscite, 6 testate)
  2. Agenzie (5 uscite, 4 testate)
  3. Televisioni (5 uscite, 2 testate)
  4. Periodici (31 uscite, 9 testate)
  5. Stampa Specializzata (10 uscite, 4 testate)
  6. Web (676 uscite, 170 testate)

(dati aggiornati al 3/11/17)