Una sezione espositiva di fiati realizzata in collaborazione con le maggiori realtà nazionali del settore

Oggi gli strumenti a fiato non hanno un punto di riferimento fieristico forte né in Italia né in Europa. Le Manifestazioni generiche dedicate alla musica stanno scomparendo proprio a causa di una mancanza di specializzazione, mentre Cremona, al contrario, si è rafforzata e ampliata nel corso degli anni investendo e facendo crescere settori specifici come gli strumenti ad arco, il pianoforte, la chitarra classica e acustica e, oggi, gli strumenti a fiato.

Per realizzare questo ambizioso ma concreto progetto, CremonaFiere si avvale della collaborazione di realtà importanti e consolidate come Accademia Italiana del Clarinetto, e l’Associazione Flautisti Italiani.

I due rappresentati di queste importanti realtà, i Maestri Piero Vincenti e Salvatore Lombardi, porteranno a Cremona anche per la prossima edizione, un grande contributo artistico e culturale, con masterclass, concerti e tavole rotonde che vedranno la partecipazione di artisti e speaker di primo piano a livello internazionale.

Sono stati nostri ospiti grandi nomi come Corrado Giuffredi, Gabriele Mirabassi, Mario Marzi, Federico Mondelci, Davide Formisano, Paolo Taballione, Amedeo Salvato, Maxience Larrieu e Andrea Oliva

senza contare uno spazio dedicato alle esibizioni dei migliori giovani clarinettisti e sassofonisti provenienti dalle istituzioni AFAM italiane. Inoltre, è stata data grande attenzione alla formazione, con una importante tavola rotonda sulle problematiche della didattica del clarinetto in Italia.