Disklavier Composers Contest

Concorso di composizione per Disklavier - seconda edizione

Cremona Musica e Yamaha Music Europe – Branch Italy, presentano la seconda edizione del “Disklavier Composers Contest”, il concorso di composizione che sfrutta la tecnologia Disklavier che fa suonare autonomamente il pianoforte. Al vincitore della finale, che si è tenuta durante Cremona Musica Special Edition, il 27 settembre, è andato un premio di 5.000,00 euro.

La missione di Cremona Musica non è solo l’organizzazione della manifestazione, ma prosegue 365 giorni all’anno con un costante impegno nella promozione della musica, anche con progetti di co-marketing con le azienda partner, per realizzare iniziative di grande prestigio come questa.

Il “Disklavier Composer Contest” nasce per far incontrare il genio degli ingegneri Yamaha e il genio dei compositori di oggi, che vengono così invitati a sfruttare al massimo le potenzialità di questa innovazione, che amplia all’infinito la versatilità del pianoforte, prestandosi ad innumerevoli utilizzi. Una tecnologia che sa senza dubbio stimolare la fantasia dei musicisti più creativi.

La Tecnologia Disklavier, sviluppata in oltre 30 anni da Yamaha, permette ai pianoforti acustici del brand giapponese di registrare e riprodurre perfettamente le performance del pianista, attingendo anche ad un catalogo di spartiti, registrazioni, o partendo anche da una semplice traccia in formato MIDI, replicando anche le sfumature sonore e i movimenti di tasti e pedali, e permettendo al pianista anche di accompagnarsi da solo o di suonare un pianoforte situato dall’altra parte del mondo.

I partecipanti al contest hanno proposto il loro brano inedito, suonato poi dal vivo dal pianoforte Yamaha Disklavier. La giuria internazionale composta da Claudio Ambrosini, Cristian Carrara, Emanuele Casale, Michael Nyman (Presidente), Cesare Picco e Kevin Putshanno selezioanto i brani che hanno poi avuto accesso alla finale del 27 settembre, che si è svolta nell’ambito di Cremona Musica Special Edition. In quell’occasione è stato decretato il vincitore che si è aggiudicato il premio di 5.000,00 euro. Inoltre, Casa Musicale Sonzogno pubblicherà il brano vincitore, inserendo il titolo nel suo catalogo e si riserva di pubblicare in aggiunta uno o più brani finalisti.

Hanno partecipato al concorso, musicisti maggiorenni di tutta Italia, senza alcun limite di titolo di studio.

Il “premio del pubblico” è stato invece di 2.000,00 euro. La tecnologia Disklavier permette infatti di introdurre quella che è una novità assoluta per i concorsi di composizione: ogni spartito presentato è stato infatti suonato e giudicato all’ascolto, e le esecuzioni sono state anche registrate in video di alta qualità e sono state pubblicate sul canale Youtube Disklavier Composers Contest con il nome dell’autore, dando ad ogni compositore la possibilità di ascoltare e far conoscere il proprio lavoro. L’autore del video che ha ricevuto più like si è ggiudicato il “premio del pubblico”.

Clicca qui, scopri il Regolamento [pdf] 

PER INFO: disklaviercompetition@cremonamusica.com

Il saluto dei membri della giuria

Kavin Puts

Cesare Picco

Claudio Ambrosini

Cristian Carrara

Emanuele Casale

Le iscrizioni al Contest sono chiuse

I finalisti del Disklavier Composers Contest 2020 sono:

Marta Caldara

Alessio Manega

 Guglielmo Prati

Guido Sacco

Ardavan Vossoughi

Il vincitore del Disklavier Composers Contest 2020 è:

Ardavan Vossoughi

Il vincitore del premio del pubblico del
Disklavier Composers Contest 2020 è:

Rossella Esposito