Come suona un pianoforte lungo 6 metri?

Bene, con bassi più profondi, ma rende anche con le note più morbide, secondo chi ha avuto l’occasione si suonarlo. Il pianoforte di sei metri è stato costruito dal costruttore neozelandese Adrian Mann, 28 anni, per un “gigante esperimento”, come ha detto, ma il risultato si è rivelato più interessante di quello che si potrebbe pensare.

“Con questo piano c’è un livello ulteriore di profondità e risonanza, per via della lunghezza delle corde”, ha spiegato Mann al Guardian.

“C’erano grosse sfide ingegneristiche da superare. Quando l’ho costruito all’inizio il suono era piuttosto grezzo, ma ora è molto più raffinato, accordato e ben regolato”.

“La gente si avvicina al piano con ogni sorta di pensiero. Un pianista londinese che recentemente è venuto a provare il piano era piuttosto pessimista, pensava che fosse solo una trovata, ma dopo aver suonato era deliziato da ciò che era riuscito a tirare fuori dallo strumento”, ha detto Mann.

“La prima cosa che fanno molti pianisti è provare le ultime note e poi esclamare ‘ommioddio!’. Può essere difficile portarli via dal piano, certe volte. Fino ad oggi non ho avuto reazioni negative”.

Se volete provare il pianoforte di sei metri, purtroppo è ancora in Nuova Zelanda, ma nel canale YouTube di Andrian Mann (“TheAlexanderpiano”) potete ascoltare diversi musicisti alle prese con questo straordinario strumento.

Clicca QUI per vedere il video