Happy Cow Concert, il video disponibile sul canale dedicato di YouTube di CremonaFiere.

È ormai risaputo che la musica classica aiuta la concentrazione e il rilassamento.
A quanto pare non solo l’essere umano subisce gli influssi benefici di questo genere musicale, ma anche gli altri esseri viventi come piante e animali.

Ma c’è di più, secondo alcuni esperimenti la musica classica potrebbe rivelarsi molto produttiva in alcune circostanze. Studi scientifici, come quelli portati avanti dalla Leicester University in Inghilterra, vogliono dimostrare che con un bel sottofondo musicale, le mucche aumentano la loro capacità di produrre il latte e forse ne modifica la qualità.
CremonaFiere si è fatta promotrice di un esperimento sottoponendo le mucche della Azienda Agricola Cantarane a Castelverde, in provincia di Cremona, all’ascolto di alcuni brani musicali per violino e pianoforte: l’Happy Cow Concert.
Tre musicisti, di fama internazionale, si sono alternati nell’esecuzione di famosi brani di musica classica: Andreas Kern al pianoforte ha eseguito “Etude” op. 8 N° 12 di Skrjabin, il M° pianista Roberto Prosseda ha suonato “Lied Ohne Worte” op. 62 N°. 6 di Mendelssohn e il violinista Federico Von Arx “Introduction and Rondò” Capriccioso op. 28 di Saint Saëns.
Il frutto di questa esperienza è il video che è visibile sul canale You Tube di CremonaFiere seguendo questo link.

In immagine il backstage dell’Happy Cow Concert.